Swan Hellenic: al via la costruzione di SH Minerva


Ha avuto luogo oggi a Helsinki la cerimonia di posa della chiglia per la prima delle due nuove navi da crociera di Swan Hellenic, la SH Minerva. Il primo blocco da 347 tonnellate della nave – appena arrivato da Klaipeda, dove era stato allestito e verniciato – è stato posato sulla chiglia sopra le monete portafortuna.

Rilanciata nel luglio 2020, Swan Hellenic ha un programma di costruzione di due nuove navi da spedizione, i cui ingressi in servizio sono previsto per novembre 2021 ed aprile 2022. Il suo modello di crociera culturale l’ha resa nota soprattutto in ambito anglosassone sin dagli anni Cinquanta. Il rilancio del marchio prevede l’adozione della stessa filosofia, su un target di crociera di alto livello. “Far vedere ciò che gli altri non vedono” è il motto di questa rinascita, che avverrà entro la fine del 2021.

La rinascita di Swan Hellenic, nome di lunga tradizione nell’ambito delle crociere, sarà legata alla tendenza del momento registrata nel settore: le navi da spedizione, predisposte per operare su rotte polari e negli angoli più remoti della terra. Lo stile interno sarà ispirato alla modernità semplice ma di classe, con ispirazione nordica.

La prima delle due unità, la SH Minerva, sarà dotata di un sistema di propulsione ibrido diesel-elettrico da 4,6 megawatt con riduzione catalitica selettiva, batteria da 3 megawatt max. e chiglia rinforzata per il ghiaccio PC5. 113 i metri di lunghezza, per 10.500 tonnellate di stazza. Il nome rappresenta un omaggio alla dea romana della creatività e della saggezza ma anche all’unità storica della flotta, che ha segnato per lunghi anni il successo del brand.

Commentando le sfide speciali di queste navi innovative, il Project Manager Jonas Packalén ha spiegato: “La nuova costruzione 516 e la sorella NB 517 sono progettate per condizioni meteorologiche estreme: dalle aree polari con severe condizioni di ghiaccio alle regioni tropicali. E sono naturalmente progettate per rispettare i delicati ecosistemi delle regioni in cui navigheranno”.

SH Minerva proporrà uno stile di crociera di lusso, con 76 fra cabine e suite, per un’occupazione massima di 152 ospiti e 120 membri di equipaggio. Una conferma della tendenza al lusso e alle piccole unità degli ultimi anni, ulteriormente accelerato a causa delle prospettive legate alla pandemia.

Siamo molto felici di aver potuto invitare i nostri lavoratori a tornare, coinvolgendoli in questo entusiasmante progetto. Ora possiamo fare ciò che conosciamo meglio: progettare e costruire navi con una grande storia alle spalle e un futuro ancora più grande davanti a noi. Queste navi per l’iconico marchio Swan Hellenic ci stanno ispirando, e spero che il cliente se ne renda conto” ha dichiarato Carl-Gustaf Rotkirch, CEO di Helsinki Shipyard Inc.

Il CEO di Swan Hellenic, Andrea Zito si è dimostrato molto soddisfatto del progetto di lavoro del cantiere e dei progressi previsti per la compagnia: “Siamo entusiasti e onorati di scrivere questo nuovo capitolo della storia di Swan Hellenic e non vediamo l’ora di incontrarvi a bordo quando ci recheremo in Antartide nel novembre 2021”, ha dichiarato. “Venite con noi per vedere quello che gli altri non vedono”.

Informazioni su Swan Hellenic, aggiornamenti e Recensioni su Cruising Journal.

Gabriele Bassi

 

Comments

Gabriele B
@Gabry
Bellissima flotta!
0
0