Scopriamo la nuova Sky Princess


Sky Princess è la quarta nave della classe “Royal” di Princess Cruises. Realizzata dallo stabilimento Fincantieri di Monfalcone si differenzia dal prototipo della serie per diverse modifiche sia strutturali che alberghiere richieste dall’armatore.

 

Innanzitutto la nave è dotata di mezzo ponte prodiero in più a prua che ha incrementato così il numero delle cabine disponibili. Sono state poi aggiunte sulla sovrastruttura a centro nave le “Sky Suite” panoramiche con vista a 270° dal balcone che da la possibilità ai loro ospiti di seguire direttamente le proiezioni dallo schermo “Movies under stars”. Con questi accorgimenti le cabine passeggeri sono passate dalle 1.780 del prototipo alle 1.834 di “Sky”. Ultima significativa modifica strutturale è stata la scelta di eliminare, rispetto le precedenti navi della classe, la caratteristica passerella vetrata panoramica “Seawalk”. Quest’ultima si trovava sul lato di destra sul ponte lido, mentre sul lato di dritta si trovava lo “Seaview Bar”, anch’esso eliminato. Al loro posto di trovano delle semplici finestrature che permettono la vista sul mare sottostante. La stazza lorda raggiungere così le 145.281 tonnellate contro le 142.714 di Royal Princess. Questo fa di “Sky” la più grande nave della storia di Princess Cruises.

Anche le aree alberghiere hanno subito diverse modifiche. Sono state riviste le seguenti aree: Alfredo’ s Pizzeria (ponte 7), Sabatini’s Trattoria (ponte 5 – sul Majestic Princess qui c’era il ristorante cantonese), Take Five (ponte 6 – sulle prime due navi della serie qui c’era la discoteca, sulla “Majestic” invece la sala vip del casinò), Vista Lounge (ponte 7), Camp Discovery (ponte 17), The Sanctuary (ponte 18). Inoltre nel lido centrale è stata aggiunta una seconda piscina eliminando la piattaforma per i giochi d’acqua.

Le dimensioni  invece restano invariate con 330 metri di lunghezza fuori tutto e 38,4 metri di larghezza. La generazione elettrica è garantita da 2 motori diesel Wärtsilä 12V46F e 2 14V46F per una potenza complessiva di 62.400 kw. La propulsione invece è garantita da due motori elettrici SAM Electronics da 18 MW che le permettono di raggiungere una velocità massima di 23 nodi (circa 42 Km/h). E’ in grado di ospitare a bordo un massimo di 4.610 passeggeri inclusi i terzi/quarti letti, mentre l’equipaggio può raggiungere un massimo di 1.411 persone.

Il punto forte di questa nave e di Princess Cruises in generale è l’eccellente qualità dei servizi offerti a bordo. Essendo un brand premium, sia l’aspetto culinario che l’intrattenimento è di altissimo livello.

Il prezzo della crociera offre diverse opzioni di ristorazione senza supplemento. Vediamo di citarne alcune: in primis il grande buffet al ponte 16 è aperto ininterrottamente dalle 5.30 di mattina alle 23 con una rotazione dei cibi a disposizione nel corso della giornata. Ci sono sia primi piatti di tradizione italiana, che carne e pesce di ottima qualità, senza dimenticare le isole etniche che soddisferanno gli amanti delle culture culinarie di mezzo mondo. Una citazione a parte va fatta all’enorme sezione dei dolci che probabilmente non ce né pari su altre compagnie. Inoltre qui sono a disposizione gratuitamente tutti i soft drinks, compresa la buonissima limonata.

Attorno la piscina centrale invece troviamo lo stand dei gelati, quello della pizza al taglio, e quello degli hamburger e patatine fritte che sono disponibili per la gran parte della giornata. Gli ospiti possono inoltre godere dei dolci e dei panini del bar dell’atrio aperto 24 ore su 24 e sempre nel cuore della nave troviamo altre due opzioni culinarie: il ristorante francese  e la pizzeria “Alfredo’s” (gratuita, si pagano solo le bevande). Aperta da pranzo a tarda sera permette di provare un ampio numero di pizze di altissima qualità e una selezione di piatti della cucina italiana. Infine ci sono a disposizione tre ristoranti principali; ai passeggeri è offerta la possibilità di cenare ai classici due turni o sennò all’orario preferito con riservazione. Altre opzioni di ristorazione a pagamento invece sono la steakhouse e il sushi corner.

Anche l’intrattenimento merita una citazione speciale: gli spettacoli a teatro sono molto avvincenti e quelli musicali prevedono anche la band che suona dal vivo. Inoltre, nell’atrio, negli altri saloni e a bordo piscina ci sono diverse esibizioni tutte rigorosamente “live” per gli amanti di tutti i generi musicali.

La breve stagione europea impegnerà la nave nel corso di quest’autunno con porti d’imbarco a Civitavecchia, Barcellona e il Pireo. Successivamente partirà il trasferimento verso la Florida dove dall’home port di Fort Lauderdale partirà per i classici viaggi verso i Caraibi per tutto l’inverno. Nel 2020 invece è attesa da una ricca stagione nel Mar Baltico con imbarco da Copenhagen o Warnemünde.

Per concludere ricordiamo che Sky Princess è la prima nave inaugurata dotata della tecnologia dell’Ocean Medallion che va a sostituire le tradizionali carte cabine rendendo interattivi al massimo tutti i servizi disponibili a bordo. Chi è interessato a provare questa magnifica nave può contattare Gioco Viaggi, l’agente italiano di Princess Cruises.

Non perdete tutte le Recensioni di Sky Princess, i Video e la Galleria Fotografica su Cruising Journal.

Matteo Martinuzzi

Comments

Cruisevero78 v
@Cruisevero78
Grazie Matteo! Interessanti le parti tecniche! Curiosa di provare i dolci e di guardare gli spettacoli, ci farò un pensiero sugli itinerari caraibici, grazie! :-)
0
0

Ultimi Reportage