Aida Nova: un resort galleggiante


Aida Nova è una nave della classe Hyperion costruita nel 2018 da Meyer Werft per Aida Cruises. Nel cantiere tedesco il progetto delle gemelle Aida Prima e Aida Perla è stato leggermente modificato e a bordo si hanno alcune caratteristiche diverse.

Aida Nova rappresenta un grande resort galleggiante, ricco di attrazioni di ogni genere, vasti spazi all’aperto e servizi per passeggeri di ogni età. Lo stile di crociera, come per tutta la flotta Aida Cruises, è informale giovanile. Gli arredi interni sono adatti a questo genere di pubblico: luminosi, semplici e moderni.

A bordo colpisce la varietà offerta nella ristorazione, basata su 4 ristoranti a buffet, una serie di ristoranti gratuiti su prenotazione, ed ulteriori ristoranti di specialità a pagamento. Data questa ampiezza, si parlerà in un articolo specifico dei ristoranti di bordo, concentrandoci invece adesso su tutti gli ambienti ed i servizi della nave.

Dei 17 ponti dedicati ai passeggeri, il primo è il Ponte 3, che ospita l’infermeria, una serie di gangway ed il magazzino per biciclette e monopattini, offerti ai passeggeri per le escursioni a terra. Il ponte 4 e gran parte del ponte 5 sono dedicati alle cabine. Fa eccezione, proprio sulla poppa del ponte 5, il Markt Restaurant, il più grande dei 4 buffet disponibili su Aida Nova.

Al ponte 6 si concentrano invece un gran numero di locali per i passeggeri. A poppa si estende il Bella Donna Restaurant, altro buffet a disposizione degli ospiti. Proseguendo verso prua si attraversano altri ristoranti. Sulla destra il Time Machine Restaurant, sulla sinistra il buffet orientale East Restaurant. Camminando ancora si scoprono altre offerte gastronomiche: il Teppanyaki Asian Grill ed il Sushi House precedono il Tokyo Bar, elegante e inevitabilmente legato ad arredo di stile giapponese.

Dal Tokyo Bar si accede al grande spazio centrale chiamato Theatrium, distribuito su tre ponti. Al ponte 6 si ha la base del palcoscenico e, ai lati, una serie di piccoli ambienti molto accoglienti e confortevoli, sia per una lettura pomeridiana che per una bevuta serale. Il Nova Bar serve tutta la zona, coadiuvato dall’elegante ed eclettico Rossini Bar, che ci ricorda il bel locale di prua dedicato allo Champagne su Aida Prima e Aida Perla.

Ancora nella zona centrale di questo sesto ponte si hanno il Rossini Restaurant, ristorante gourmet con cucina raffinata e bellissimi tavoli vista mare, e due uffici dedicati l’uno alle escursioni e l’altro alla vendita di crociere future. Proseguendo verso prua si incontrano la Recepzion e due grandi negozi (Bordshop e Schmuk & Accessories) con molti prodotti a marchio Aida Cruises, gioielleria ed accessori di ogni genere. Chiudono a prua l’Art Bar sul lato dritto nave, moderno, elegante e corredato di molte opere in vendita, il Fotostudio e la Art Gallery sul lato sinistro nave. Infine lo Studio X è uno spazio a disposizione per eventi come aste d’arte, o altre manifestazioni.

Il ponte 7 è altrettanto ricco di ambienti dedicati ai passeggeri di Aida Nova. Partendo di nuovo da poppa, si incontra anzitutto una bella terrazza all’aperto, con divanetti vista mare ed il frequentato Lanai Bar, che serve tutta l’aerea esterna, aperta su un lato anche ai fumatori. Da qui si accede poi allo YachtClub Restaurant, terzo buffet di bordo, con simpatici richiami ad un ambiente marinaro e schermi con scene di imbarcazioni.

Avventurandosi all’interno della nave si cammina in un’altra serie di ristoranti. Spettacolare l’Ocean’s – Das Fischrestaurant, dove vi sembrerà di essere immersi negli abissi marini, circondati da pesci e suoni del mare. Poco più avanti è la volta di ottimi hamburgher, serviti al Best Burger @ Sea. Bastano pochi passi per immergersi invece in una brasserie francese, al French Kiss, alla quale si aggiunge su Aida Nova anche il French Kiss – Die Bar.

Lasciando sulla sinistra nave il Kochstudio, laboratorio di cucina, e le due piccole Mistery Rooms, si giunge quindi al secondo livello del Theatrium, dove si affacciano altri locali. Il Loge 7 Bar serve la zona attorno al grande atrio centrale. Anche qui si trovano desk per la vendita di escursioni e di crociere future.

Verso poppa si accede all’area dello Street Food, dove si possono sempre trovare wurstel, kebab, tartine e panini, sia take-away che comodamente da degustare nell’ambiente a disposizione. Sul lato destro, andando oltre, si trova l’Aida Welt, altro grande negozio di bordo, mentre sulla sinistra il Casino, completamente automatizzato e servito dal rispettivo Casino Bar durante l’orario di apertura.

Sulla prua nave si collocano due locali notturni fra i più frequentati a bordo: il Rock Box Bar, dove si tengono affollati concerti live, e The Cube, vera discoteca dove tirar tardi fino a notte fonda.

Saliamo al ponte 8, e continuiamo la passeggiata su questa grandissima nave. Un piccolo spazio a poppa è dedicato a cabine, ma si passa presto alla Brauhaus, caratteristiche birreria di bordo con intrattenimento e pietanze della tradizione tedesca. E’ questo il luogo dove assaggiare la birra prodotta direttamente a bordo! Altra icona ormai di questa classe di navi è il Ristorante Casanova, in stile veneziano, che collega la Brauhaus all’Eis Bar, paradiso per gli amanti del gelato. Sul corridoio opposto si trovano la Vinothek, dove degustare vini da una lunga lista internazionale, e la Churrascaria Steakhouse, ristorante dedicato alle carni alla griglia, al churrasco e qualche altra prelibatezza.

Si giunge così al terzo livello del Theatrium. Qui è il Cafè Mare che serve da bere agli ospiti che vogliano godere del fantastico panorama che si gode dalle vetrate o agli spettatori dello show che si sta loro offrendo. Attraversando un nuovo punto vendita di crociere su un lato, oppure l’Hemingway Lounge, la piccola biblioteca di bordo, sull’altro, si giunge alla zona di prua. Sul lato dritto nave si ha il Juicy’s Smoothies & Co., specializzato in centrifugati e succhi di frutta freschi, che precede l’accesso alla moderna palestra di bordo, la Body & Soul Sport. La palestra dispone di una bella zona esterna con ulteriori attrezzi ginnici ed un campo di minigolf. Sul lato opposto, nella Parfumerie, due grandi negozi offrono profumeria e altri prodotti per il corpo. A questi si aggiungono il Friseur, parrucchiere di bordo, e altri trattamenti.

Prima di accedere ad alcune ulteriori cabine sull’estrema prua, si incontra infine al ponte 8 l’accesso alla Body & Soul Organic Spa, a pagamento e su prenotazione, anch’essa molto ampia e dotata di una parte esterna con Jacuzzi e lettini per relax. Fra i servizi offerti un bagno turco, 4 diverse saune, zona relax elegante con finti bracieri decorativi, pediluvio e una serie di docce.

Dopo una serie di ponti dedicati a cabine di ogni genere, si incontrano nuovamente locali passeggeri al ponte 16. La zona poppiera è occupata dalla serie di attrazioni denominata Four Elements, che ormai conosciamo dalle navi precedenti. A giochi d’acqua, al percorso sospeso e al temibile Racer (uno scivolo all’interno di un tunnel), qui si aggiunge un 5 Element, che rappresenta un bar a servire questa ampia zona. Vi è anche una piccola area esterna con affaccio sul mare. Parimenti conosciuto il Fuego Restaurant, ulteriore buffet aperto per molte ore al giorno che occupa una lunga zona che porta fino a centro nave. Un’area è dedicata alla pizzeria ed un’altra novità molto utile è il Baby Corner, completamente equipaggiato per la preparazione self-service di farinate e pappe per i più piccoli.

Ai piccoli è dedicato tutto il corrispondente lato dritto nave, dal Kids’ Club, al Mini Club fino alla Teens’ Lounge, il Wave Club e il Game Center. A centro nave si apre il Beach Club, vasto ambiente frequentato ad ogni ora del giorno. Sotto qualche palma, o affacciati alle grandi vetrate sul mare, si può leggere, riposare, assaporare un cocktail preparato dal vicino Aida Bar. Alla sera il palcoscenico offre sempre musica dal vivo e serate a tema.

Il ponte 17 ospita cabine a prua ed l’Aida Lounge a centro nave, uno spazio esclusivo dedicato agli ospiti delle Suite. La parte rimanente è occupata dalle zone sottostanti, lo stesso Beach Club che si eleva su due ponti, ed il Four Elements. Ci sono tuttavia spazi esterni a disposizione con lettini e poltrone, così come al ponte superiore, il 18, servito anche dal Pool Bar. Al ponte 19 infine la FKK Bereich offre uno spazio riservato per gli amanti della tintarella integrale.

Le sistemazioni a bordo di una nave delle dimensioni di Aida Nova sono di svariate categorie. A partire dalle interne, con una superficie comunque accettabile, alle esterne con finestra o esterne con balcone. Esistono anche cabine singole, con buon affaccio sul mare grazie ai propri balconi riservati. Non mancano certo diverse tipologie di Suite, per chi voglia avere più spazio e servizi esclusivi. Gli arredi sono tutti in stile molto moderno, alcune in toni chiari, altre invece con contrasti più accesi, come la Balcony che proponiamo nel video di Cruising Journal.

Aida Nova è una nave naturalmente dedicata ad un mercato prevalentemente tedesco ma dove chiunque, se ama la praticità e l’informalità può trovarsi perfettamente a proprio agio. Non perdete anche l’Album Fotografico completo di Cruising Journal. L’offerta gastronomica, seppur non metta a disposizione la classica formula di un ristorante-base principale, è veramente ricchissima e permette di “viaggiare” nel mondo anche rimanendo comodamente seduti a tavola.

Gabriele Bassi