Crociere verso la ripartenza: rientrano le navi negli Usa


Crociere verso una ripartenza? Sono più di 24 le navi previste in arrivo nei porti degli Stati Uniti entro l’inizio di febbrario.

Già alcune settimane fa, in California, venivano registrati vari arrivi di navi da crociera della Carnival. Con l’inizio di febbraio aumenteranno e il terminal crociere “World Cruise Center” di Los Angeles attenderà più di due dozzine di navi. Saranno perlopiù soste tecniche per l’approvvigionamento, il bunkeraggio e il cambio di equipaggio, dato che nessun passeggero sarà a bordo di queste navi.

Ma a parte la mancanza di passeggeri, cosa sta succedendo dietro le quinte? L’industria croceristica sta procedendo a tutta forza verso una potenziale riapertura nel febbraio 2021. Compagnie come la Princess Cruises, Holland America Line e Norwegian Cruise Line hanno programmato, nelle ultime settimane, soste nel porto di Los Angeles durante l’anno.

PERDITE FINANZIARIE IN CORSO

Mentre le perdite finanziarie sono incredibilmente alte, al momento, e vediamo sempre più compagnie croceristiche combattere per stare a galla, l’impatto sui porti è altrettanto significante. Solamente il porto di Los Angeles ha stimato che ogni grande nave da crociera che fa sosta in porto, contribuisce all’economia e agli affari locali per 1 milione di dollari. Si tratta di varie spese che coinvolgono gli agenti portuali, i depositi e tasse portuali, il bunkeraggio e i grossisti e agricoltori locali. Tra marzo e Dicembre 2020, c’è stato un vero e proprio record di cancellazioni pari a 93, solamente per il terminal crociere di Los Angeles, che è costato all’economia locale circa 100 milioni di dollari.

USA, TORNANO LE NAVI DA CROCIERA

Diverse navi sono rimaste negli Stati Uniti nell’attesa del loro turno per entrare in porto: per molti di loro per la prima volta dopo mesi. La zona più gettonata del mondo, per le navi da crociera, è al momento l’area intorno il Sud-Florida e le Bahamas, dove si contano circa 40 navi di tutte le grandezze. Secondo le compagnie crocieristiche, le condizioni per navigare sono in miglioramento e la preparazione dovrebbe entrare nelle fasi finali. Questo significa che nelle prossime settimane, in America, dovremmo vedere un susseguirsi di crociere di prova.

Aggiornamenti, informazioni, offerte e Recensioni di tutte le compagnie di crociera su Cruising Journal.

Lucia Angeli

Comments