Costa Smeralda e Costa Diadema pronte alla ripartenza


Costa Crociere si prepara ad aumentare le navi coinvolte nella ripartenza. Costa Smeralda, ormeggiata a Marsiglia da ormai diversi mesi, arriverà mercoledì 16 settembre nel porto della Torretta a Savona. Qui verranno effettuati tutti preparativi necessari in previsione della sua ripartenza, prevista per il 10 ottobre e che proseguirà per tutta la stagione autunno/inverno 2020/2021. A Genova invece arriva Costa Diadema.

L’itinerario definitivo, non è ancora noto, e verrà comunicato nelle prossime settimane. Dal 10 ottobre prossimo quindi, la Costa Smeralda sarà in grado di  offrire ai propri passeggeri una crociera indimenticabile, sicura e sostenibile.

Indimenticabile come ogni esperienza a bordo di una nave come questa, sicura inquanto il Safety Protocol attivato sia al Palacrociere che a bordo garantisce la massima sicurezza relativamente al Covid e sostenibile perché Costa Smeralda è la prima nave Costa alimentata a LNG. Ricordiamo che il Safety Protocol è stato messo a punto dalla compagnia in collaborazione con i massimi esperti scientifici del settore, seguendo le disposizioni stabilite dalle autorità sia italiane che europee.

Tra queste misure, l’indispensabile tampone per tutti i passeggeri al momento dell’imbarco, la misurazione della temperatura ad ogni discesa e risalita dalla nave e le escursioni protette presso ogni porto di scalo. Il distanziamento inoltre è garantito dal basso numero di ospiti rispetto alla capacità effettiva della nave. Da segnalare anche le nuove modalità di fruizione dei servizi a bordo ed il potenziamento della sanificazione e dei servizi medici oltre che, naturalmente, l’utilizzo della mascherina protettiva quando necessario. Naturalmente il Costa Safety Protocol, che sarà applicato su tutte le navi della compagnia.

E’ un grande piacere poter rivedere Costa Smeralda tornare alla sua casa, pronta per poter accogliere di nuovo i nostri ospiti per una rinnovata esperienza di crociera. In questi mesi abbiamo lavorato intensamente per predisporre tutti i protocolli necessari al fine di rendere ancora più sicure le vacanze in crociera. I primi riscontri che stiamo ottenendo sono stati molto positivi e stiamo proseguendo nel lavoro di miglioramento continuo e costante delle procedure di sicurezza.” – ha dichiarato Carlo Schiavon, Country Manager Italia Costa Crociere.

Ilaria Caprioglio, sindaco di Savona ha ha ricordato come “nelle ultime settimane la nostra Amministrazione aveva auspicato e sollecitato, insieme ad Autorità di sistema portuale, la ripartenza del settore crocieristico. La Città di Savona è pronta per accogliere, nuovamente, i turisti nella consapevolezza che i protocolli di sicurezza, messi a punto e condivisi dalle maggiori compagnie, garantiscono le condizioni per la ripartenza di uno dei comparti che hanno più sofferto in questo grave periodo di crisi globale.” – ha dichiarato Ilaria Caprioglio, Sindaco di Savona.

Il “matrimonio” fra Costa Crociere a la città di Savona, è da diversi anni, motivo dello sviluppo economico, turistico e sociale della città. Un rapporto Costa del 2018 stima in 125 milioni di euro l’impatto economico sulla Savona in qualità di home port, con quasi 900.000 passeggeri movimentati all’anno, oltre 700 posti di lavoro e rapporti con 30 fornitori.

Ma Costa Smeralda non sarà l’unica nave della compagnia a partire dalla Liguria; la Costa Diadema infatti ricomincerà la sua attività il 19 settembre da Genova, navigando nel Mediterraneo Occidentale verso i porti più belli del “mare nostrum”.

Ulteriori informazioni, aggiornamenti e Recensioni di Costa Crociere su Cruising Journal.

Gina Daga

Comments

Laura S
@laura.serafino
Aspetto di conoscere gli itinerari
0
0